HOME

COFFY: THE QUALITY COFFEE MARKET.

Caffè e materie prime di altissima qualità racchiuse nella capsula che fa al caso tuo!Questo è il nostro concetto di ”capsule compatibili”, racchiudere il sapere dell’artigiano e della piccola/media impresa Italiana, nel formato ”commerciale” più opportuno per te!

In cialda, macinato, in chicchi ed in capsule per i sistemi espresso più diffusi, il caffè espresso Italiano nel formato che cercavi!

Nello specifico all’interno del sito troverai quattro formati di compatibili;  la Nespresso*, Nespresso* Dolce Gusto*, Lavazza* A Modo Mio*, Lavazza* Espresso Point*questi ultimi due formati di capsule compatibili sono disponibili anche in versione originale caffè Lavazza*.

 

Una vasta scelta non solo tra capsule compatibili, ma anche in formato cialda carta, Caffè, Tè e Tisane!

REFERENZE HOME +DOLCEGUSTO E CIALDA.png

 

Nella sezione ”I MARCHI” troverai una selezione di Brands Italiani famosi per il loro successo e per i loro fantastici prodotti i quali non potevano di sicuro mancare nel nostro shop!

   

                        

LE ORIGINI DEL CAFFÈ

La pianta del caffè appartiene al genere Coffea, della famiglia delle Rubiacee. Dai semi di questa pianta, opportunamente tostati e macinati, si ottiene la bevanda più conosciuta a consumata al mondo: il caffè.

Le origini del caffè non sono note, sicuramente si diffuse prima nel mondo arabo per poi arrivare in Europa. Il termine caffè deriva dalla parola araba “qahwa”, che in origine identificava una bevanda prodotta dal succo estratto da alcuni semi, che provocava effetti eccitanti e stimolanti. Dal termine “qahwa” si passò alla parola turca “qahvè”, parola riportata in italiano con “caffè”. Alcuni pensano invece che il termine caffè derivi dalla regione di Caffa, nell’Etiopia sud-occidentale, dove si coltiva la pianta del caffè.

Nel XV secolo la conoscenza del caffè si estese nel Medio Oriente fino ad Istanbul, dove il suo consumo avveniva nei luoghi d’incontro dell’epoca, locali simili a taverne in cui i turchi solevano sedersi e consumare questa bevanda.

Venezia, grazie ai suoi rapporto con l’Oriente, fu la prima ad introdurre il caffè in Italia: le prime botteghe del caffè comparvero nel 1645.

Nel XVII secolo il caffè si diffuse in Inghiterra (nel 1663 si contavano già 80 coffeehouse, che diventarono ben 3000 nel 1715) e in Francia e da allora la crescita fu esponenziale tanto che nel Settecento ogni città d’Europa possedeva almeno un caffè